Voglio che Slavia sia di nuovo schiavo, disse Uhrin. Sta contando sul danno

Voglio che Slavia sia di nuovo schiavo, disse Uhrin. Sta contando sul danno

La psiche cominciò quasi segretamente. L’allenamento nell’area di Xaver era aperto ai media solo per i primi dieci minuti, poi la grande porta d’ingresso si chiuse. Un nuovo allenatore aveva parlato solo brevemente sul motivo per cui, dopo aver lavorato in Dinamo Minsk ha scelto di tornare a Slavia, dove nel 2001 ha lavorato come assistente. Home

“Sapevo che accetto questa offerta perché Slavia, insieme a Sparta, è il club più famoso della Boemia. L’ho preso come una sfida “, ha detto. “Voglio che Slavia sia di nuovo uno slavo.Penso che i giocatori che sono qui devono dare cuore per Slavia e cominciare da noi stessi “.

Un breve discorso nella cabina finora non diretto verso riservisti Delima e Kenya, che hanno avuto più tempo fuori a causa di obblighi nazionali e come l’attaccante Škoda. È apparso a Počernice, ma solo a sua volta. In un civile, presto si è diretto di nuovo verso la macchina, e apparentemente non si sarebbe unito alla formazione fino alla settimana prossima.

Lasciare il secondo miglior sparatutto in campionato non è ancora all’ordine del giorno. “Certo, Milano conta sulla prossima stagione”, ha detto Uhrin. Ma ha aggiunto: “Non voglio parlare di giocatori ora, perché tutto è in esecuzione. Non discuteremo se qualcuno resterà o verrà.Finora è presto “.

La prima formazione mancava altro attaccante Diop, che è a causa di un ritardo del volo a Praga fino a Giovedi. L’ackee contrario ha iniziato a preparare giovani uomini Soucek, Bazala Mysliveček che la scorsa stagione ha ospitato Zizkov.

Quali sono gli obiettivi Slavia dà la nuova stagione? “Noi non parliamo di obiettivi, in primo luogo abbiamo messo insieme alcune cose di gioco che volevo fare da solo”, ha spiegato Uhrin. “Quindi abbiamo fissato i nostri obiettivi. Slavia dovrebbe avere il più alto, ma è successo l’autunno scorso. Penso che abbia più, ma ora non voglio speculare “.

Allo stesso modo misterioso il nuovo allenatore della squadra.È chiaro, tuttavia, che Radek Černý e l’assistente Petr Čuhel, che ha collaborato con Uhrin in Mladá Boleslav in passato, saranno gli allenatori dei portieri. “Non ho ancora una squadra da costruire. Non ne parlerò ancora, “concluse Uhrin.