Re aderito al “Spurs” un ragazzo giovane

Re aderito al “Spurs” un ragazzo giovane

I fan di “Spurs”, l’anima non è in chayavshie Ledley e lo ha chiamato solo come «Re del White Hart Lane», ancora legato Re pensionamento non ragioni mediche, e con un’unità non necessaria per l’allora guidare il team di André Villas-Boas. Il fatto è che il giovane e affamato di vincere il mentore portoghese è stato nominato in “Tottenham” all’inizio del mese di luglio 2012, e un mese dopo, i fan di “Spurs” afferra la testa e versare lacrime sulla leggenda del club non è più venire al campo . Nella sua intervista con il re cercò di ignorare il rapporto con Boas, alludendo banale per il fatto che la decisione di appendere le scarpe al chiodo appartiene esclusivamente a lui, ma sia come sia, con il re ha lasciato un epoca nella storia delle “Spurs”.

Re aderito al “Spurs” un ragazzo giovane, di certo non pensare al fatto che il sistema terrà il club tanto quanto 17 anni e verrà ricordato con affetto i fan dalla zona Haringey addirittura 6 anni dopo la fine della sua carriera. fatto curioso che Ledley non ha mai nella sua carriera, non ha visto di fronte a una luce rossa – “costituiscono un crimine”, ha suonato sull’orlo di un fallo, in modo molto brutale, ma mai giudice non ha visto le sue azioni Inoltre, King, che per qualità di gioco ha ottenuto un paragone con il leggendario Bobby Moore, ha ricevuto solo 8 cartellini gialli: solo nella sua carriera Ledley ha avuto 289 incontri, di cui 21 nella maglia della nazionale inglese.

Kingu ha avuto un momento difficile non solo fisicamente, ma anche psicologicamente. Ledley ripetutamente con tristezza nei suoi occhi ha riferito che nel momento in cui il resto del team coinvolto nel processo di formazione, è in piscina club con un fisioterapista e un membro del personale medico, il nuoto e la partecipazione a procedure di restauro.