Ne aveva otto prima di lui, li ingannò. Saúl ha segnato un gol geniale

Ne aveva otto prima di lui, li ingannò. Saúl ha segnato un gol geniale

BRATISLAVA. Fino ad allora costantemente camminare allenatore del Bayern Pep Guardiola improvvisamente dalla rabbia piuttosto seduto in panchina e sorseggiato da una bottiglia.

la testa di tacchino. La sua squadra umiliato il gol al 11 ° minuto l’un anno di età giovane vent’anni che ha cercato inutilmente prima della stagione per arrivare a Monaco di Baviera.

Atletico Madrid il centrocampista Saul Ñiguez Esclápez viceversa celebrato. Si batteva il petto, baciando il tatuaggio sul suo polso, che mi sembrava di particolare importanza.

“È stato un momento fantastico, un obiettivo meraviglioso”, ha dichiarato il compagno di squadra e difensore Filipe Luís. Non è stato sorpreso.

È stato il momento più bello della Champions League di quest’anno.Nel momento in cui poco meno della metà del campo setacciato Saúl Ñiguez ginocchio palla, ha avuto otto giocatori davanti a lui Bayern Monaco in piedi in due radoch.Neuer alcuna possibilità

Atletico centrocampista inizialmente si guardò intorno con cautela, se qualcuno può passare. La palla era ancora in condizioni di sicurezza, e quindi ha funzionato contro una forza enorme. Ha alternativamente eseguito la sua gamba destra e sinistra.

Era circondato da cinque giocatori, ma consigliato. Hravo, con il nobile.

Tre giocatori erano facilmente nello spazio corto, il quarto aveva ingannato il suo corpo ed elegantemente e perfettamente sparato. Bayernu Manuel Neuer non ha avuto una possibilità.La palla ha rimbalzato dai poli brány.

azioni unicità up nonostante il fatto che difensiva situazione tutto il Bayern può essere sottovalutato.

“e ‘il mio obiettivo più importante della carriera fino ad oggi,” si rallegrò Saul.

Rappresentare un tale obiettivo nelle semifinali della competizione di club più prestigiosa è una cosa assolutamente unica. L’intera azione è durata tredici secondi. Saul aveva bisogno di tredici tocchi. Lo ha fatto con grazia, e perfidamente brillante.

“Ho solo fatto notare direttamente al cancello e ho notato che ho già passato attraverso due giocatori.Quando mi sono alzato a muoversi, ho cercato di girare mancino e la palla cadde solo per il palo di sinistra “ha spiegato il giovane.

” E ‘stato fenomenale. Grazie a lui abbiamo potuto giocare esattamente quello che ci serviva “, ha aggiunto l’attaccante Atletico Fernando Torres

I calciatori Real Madrid soprattutto perché ha vinto il turno preliminare di Champions League sul Bayern Monaco 0:. 1. Retaliation in Germania si giocherà il prossimo martedì e preferito bavarese, minacciando di porre fine la terza volta consecutiva in capo semifinále.Rodený

“un bravo ragazzo di Saul. un giovane, ma i piedi per terra. Oggi, niente paura, ed è andato in esso senza rispetto”, ha aggiunto Luis.

Saul è un leader nativo.Tre selezioni giovanili della Spagna hanno portato come capitano oggi è una rappresentazione leader della Spagna in 21 anni.

Gli atti di campo su loro età Inaspettatamente avanzate, grazie alla sua potenza e massiccia costruzione è naturalmente figura dominante.

Il suo più grande punto di forza è grandi giochi di lettura, l’intelligenza di gioco e impeccabile gioco posizionale, grazie alla quale è sempre un passo avanti rispetto ai suoi avversari. famiglia del calcio

“E ‘un giocatore complesso e mi rende felice, come è in costante miglioramento”, ha dichiarato l’Atletico allenatore Diego Simeone. Saúl proviene da una famiglia del calcio.

Il padre ha giocato il campionato spagnolo per Elche fratello Jonathan è cresciuto nel Real Madrid e oggi è presente in campionato sloveno. Il fratello medio Aarón è un giocatore portoghese Braga.Saul è uno dei più giovani e di maggior talento.

Quando aveva tredici anni Lanara Real Madrid, ma la priorità data Atlético. Già quindici anni ha debuttato un bidone, due anni più tardi, per la prima volta ha giocato anche per i primi di atletica del team.

Oggi, l’interessato Sault in alcuni dei club più ricchi del mondo, ma il diritto di prelazione è Barcellona.

“È un giocatore molto importante per noi, quest’anno ha iniziato a mostrare grandi cose”, ha aggiunto Atlética Koke.