Lui non sente, ma corre a digitare sulla tastiera. Hendikep mi aiuta, dice

Lui non sente, ma corre a digitare sulla tastiera. Hendikep mi aiuta, dice

Silenzio, atmosfera competitiva nell’aria e clic. Quattordici paia di mani su quattordici tastiere. Quattordici partecipanti provenienti da tutte le regioni della Repubblica Ceca che hanno combattuto per le Olimpiadi giovanili a Pilsen, Pilsen seduto in una classe di scuola superiore e lotta per le medaglie in una delle due discipline olimpiche antisportivo. Tra di loro è un business academy secondo anno di Prerov, che è praticamente sordo.

“Quando Patrick si unì a noi durante la prima ora ho avuto in aula nel primo B anche notare. Poi ero curioso di sapere come si sarebbe fermato con i miei comandi e il programma ZAV (scrittura controllata da computer sulla tastiera).Dopo due mesi, sapevo che avevo in classe scriba di talento “, dice l’insegnante uno speciale metodo di digitazione Eva ripresa.

talento psavce calcolo mai specificamente non parlare e scrivere tutte e dieci le dita piuttosto inizialmente temuti. “Da sei anni da quando ho sedette al computer fino a quando quindici anni, quando ho iniziato obchodku, ho sfruttato gli indici nella tastiera. Al suo arrivo al liceo, ero preoccupato che solo imparare a scrivere tutti e dieci sarà il problema più grande “, dice Pluhař.

Nel marzo dello scorso anno, ha completato sedici studente del primo concorso regionale a Mohelnice, grazie al talento che abbia mai ha dapprima partecipato come alunno del primo anno della scuola superiore di Prerov.Da allora cerchiato concorsi diversi, per la più grande esperienza finora considerata il campionato della Repubblica Ceca a Olomouc, un concorso nazionale a Prerov, dove la concorrenza sessanta corridori chiuso in settima posizione.

durante la digitazione appartiene alla Olimpiadi di Pilsen tra non competitiva disciplina, Patrik Pluhar lo percepisce come puramente sportivo. “Dopo lo spettacolo ero senza fiato, è anche molto mentalmente impegnativo e praticamente costantemente sentire lo stress,” dice.

Come un vero sportivo deve avere la propria attrezzatura sportiva, in questo caso la tastiera, che è abituato ad avere “il loro “Pulsante Shift lungo.Nella scrittura, ha la più grande difficoltà a scrivere una lunga A, che spesso lo confonde con Í. . “Sfidare è anche un Z”, aggiunge

La ricetta del successo è nella mente

Patrick prestazioni obbligatorie Pluhar secondo i suoi allenatori 400 battute al minuto, Patrick record personale finora è di 440 combinazioni di tasti. La ricetta principale per le buone prestazioni è, oltre alle ore di allenamento, soprattutto nella testa.

“All’inizio non mi sono allenato. Ma ricordai velocemente dove si trovava la lettera e non dovevo assolutamente guardare la tastiera. E ‘importante credere che non fa errori, svolge anche un ruolo importante l’essere e la pace della mente “, dice Patrik Pluhař.Odtrénovaných numero di ore non può individuare i treni quasi costantemente al lavoro su qualsiasi computer, compreso l’uso dei social network.

Un risultato positivo può essere realizzato meglio da lui, lui sa quello che scrive su ciò che il tema degli organizzatori di testo di concorsi di scegliere.

“Ricordo raramente ciò che ho scritto pochi minuti fa. Oggi ho scritto un testo sulle influenze ecologiche e altri due temi erano politici ed economici. Quando scrivo di ciò che mi interessa, io sono molto più sequenze di tasti che con that’m testo stanca “, dice.

perdita di udito, che in limiti della vita di tutti i giorni, si può durante la digitazione su una tastiera utilizzata come un vantaggio . “Molto meno sono disturbato dalle influenze circostanti. Altri concorrenti scrivono le cuffie, non ne ho bisogno.Posso interagire con altre persone al lavoro, riesco a tenere traccia di ciò che sta accadendo “, dice. Scrivere una volta avrebbe anche voluto nutrire, il suo sogno era quello di diventare uno scrittore. “Nel frattempo, a volte scrivo le mie storie. Dopo un’accademia di affari vorrei andare a studiare giornalismo “, dice.