Angers si dirige verso la pausa invernale della Ligue 1 francese con una vista sorprendente

Angers si dirige verso la pausa invernale della Ligue 1 francese con una vista sorprendente

Ma la parte promossa è stata presa alla sprovvista da ciò che è seguito allo Stade Jean-Bouin. Un groviglio con il centrocampista del PSG Thiago Motta ha lasciato una particolare impressione su Andreu. “In un angolo si è alzato in piedi”, ha detto, prima di aggiungere la parte sorprendente. “Subito si è scusato.” Un altro difensore di Angers, Romain Thomas, aveva anche anticipato le buffonate off-the-ball – ma non quello che David Luiz ha fatto uscire. “Alle prime battute, mi ha avvicinato e mi ha dato una piccola pacca amichevole come per chiederle:” Ti piace giocare contro di me? “, Ha detto Thomas. “Era la prima volta che lo incontravo sul campo.Passa tutto il tempo sorridendo. “Paris Saint-Germain sposta 19 punti in Ligue 1 con la vittoria a Caen Leggi di più

Anche dopo che Angers ha resistito per uno 0-0 che ha chiuso una partita di nove partite Una striscia vincente per gli ospiti illustri, PSG è rimasto “molto rispettoso”, secondo Andreu, che ha detto: “Laurent Blanc si è persino congratulato con noi mentre stavamo lasciando lo spogliatoio.”

Gli Angers erano favoriti per la retrocessione prima di palla è stata presa a calci. A metà strada sono terzi; resta lì e si uniranno al PSG in Champions League il prossimo anno.

Resta improbabile ma il successo di Angers fino ad ora, e il fallimento di club molto più grandi, significa che non può essere del tutto scontato.Non rifletterebbe bene sulla Ligue 1 nel suo insieme, ma certamente premierà il lavoro eccezionale di Moulin, che sta facendo molte controparti più vantate pochi favori non solo mettendo in luce le grandi disparità di risorse ma anche degradando le frasi di riserva sui team in transizione bisogno di tempo per gelare. Moulin ha firmato più di una dozzina di giocatori in estate – molti a prezzi bassi da club ancora più piccoli – e dopo una serie frenetica di amichevoli una squadra solida e vivace era pronta.

“La prima metà della stagione ha è stato eccellente, i giocatori hanno superato di molto le nostre speranze “, ha detto Moulin dopo la sconfitta per 1-0 di domenica a Saint-Etienne, che è stata la quarta sconfitta di Angers in 19 partite.Quel record è ancora più notevole considerando che Angers ha avuto una sfortuna con gli infortuni, con 11 giocatori mancanti lo scorso fine settimana. “Sono sorpreso dalla costanza delle nostre prestazioni”, ha dichiarato il manager, la cui squadra ha battuto il Lille e il Lione su entrambi i lati di quel pareggio con il PSG. Moulin dice che la sua squadra ha avuto solo una brutta metà per tutta la stagione (la seconda nella sconfitta per 3-1 a Lorient a settembre).

Se la loro stagione è una favola, non c’è fantasia nel modo in cui gli Angers giocano . Questo è un lato di diligenti realisti, duro, veloce, meticolosamente organizzato e profondamente impegnato. Le colonne degli obiettivi rappresentano una prova del loro approccio: in 19 partite hanno subito 11 gol. Hanno segnato 17, tutti tranne cinque di quelli da calci piazzati.Nelle parole di Moulin: “Siamo schifosi contro cui giocare.”

Il trucco di Moulin è stato quello di formare una squadra di giocatori che bruciano con la tenacia degli uomini che hanno dovuto lavorare fino in cima dopo temendo che le loro possibilità di arrivare, di nuovo o del tutto, fossero sparite. Nessuno lo dimostra meglio di Ludovic Butelle, il portiere che è stato quasi ucciso più di dieci anni fa, quando, poco dopo essere entrato in Valencia, è saltato ai piedi di un attaccante in un’amichevole contro il Parma e è stato costretto a ricorrere a un intervento chirurgico d’urgenza. Dopo aver rimosso la milza, è tornato a casa in Francia per recuperare prima di ricostruire la sua carriera e ora, finalmente, è un portiere di prima scelta in Ligue 1.Sebbene la difesa sia di fronte a lui è robusta, i suoi eroismi fanno parte della ragione per la straordinaria raccolta di fogli puliti di Angers.

Ulteriore avanti Billy Ketkeophomephone, un internazionale del Laos firmato l’estate scorsa da Tours, è un attaccante dinamico e buon consegnatore di calci piazzati, anche se il principale fornitore è Thomas Mangani, il centrocampista ha firmato che era fuori di vantaggio al Chievo prima di unirsi ad Angers a febbraio per sostenere la spinta per la promozione. L’obiettivo principale per i calci piazzati e l’individuo più accattivante in un’unità collettiva altamente efficiente, è stato Cheikh N’Doye, il marcatore di cinque gol.

Il centrocampista senegalese esuberante con energia illimitata, nitido il potere aereo passante e formidabile era un tempo sostenuto da un connazionale della Premier League, Salif Diao, che persuase Stoke City a sottoporlo a processo nel 2007.N’Doye non ha impressionato e ha speso anni di duro lavoro nel calcio di serie in Francia prima di ottenere la promozione al secondo livello con Créteil-Lusitanos, da cui Angers lo ha firmato a giugno. Le sue esibizioni da quando lo hanno reso un regolare Senegal internazionale e suscitato l’interesse di diversi club, con Chelsea, Newcastle, Crystal Palace e Tottenham Hotspur che hanno visto il 29enne.

Sembra chiaro che se gli Angers sono per avere la possibilità di aggirarsi in cima alla Ligue 1, devono mantenere N’Doye a gennaio. Inoltre, l’astuzia con cui hanno individuato e integrato i giocatori suggerisce che anche se perdessero il loro potente centrocampista, continueranno a guadagnarsi il rispetto dei loro presunti superiori.